Coltello tascabile Antonini PATTADA

647/CO + 647/FC

26/11/2018

Novità

Prezzo su Preventivo
Attenzione: prezzi e disponibilitá online possono differire dalla vendita in negozio. Salvo errori o omissioni di stampa. Disegni e foto sono rappresentativi, non vincolanti e suscettibili di variazione. Fino ad esaurimento scorte.

ANTONINI - 647/CO


LAMA: 90 mm - 3,54"

APERTO: 205 mm - 8,07"

CHIUSO: 115 mm - 4,53"

PESO: 51 g - 1,80 oz.

Il coltello denominato “Pattada” è comunemente chiamato anche col termine ”Resolza” (che sembra derivi dal latino “rasoio”) o “Pattadese” e deve il suo nome proprio alla omonima cittadina di Pattada, un piccolo centro nella provincia di Sassari.

Nato in origine come “il coltello dei pastori”, è caratterizzato da una linea elegante e pulita.

Il manico è leggermente bombato e, nella sua  parte inferiore, leggermente ricurvo per migliorarne l’impugnatura.

La classica ghiera in ottone abbellisce il prodotto ma rende anche più solida la tenuta della lama rispetto allo sforzo laterale.

E’ attualmente considerato come il coltello sardo per eccellenza ed è costruito con molte varianti per forme, materiali  utilizzati e relative finiture.

LAMA: Acciaio Aisi 420 temperato - HRC 54/56

FINITURA: Satinata

MANICO: Corno di bue

TESTINA: Ottone OT58

647/FC

647/FC

Scrivi una recensione

Coltello tascabile Antonini PATTADA

Coltello tascabile Antonini PATTADA

Torna in alto